Premio Arte Laguna: mostra dei finalisti

Proclamazione dei vincitori il 21 Marzo

Il 9° Premio Internazionale Arte Laguna 2015, finalizzato alla promozione e valorizzazione dell’Arte Contemporanea, si avvicina alla proclamazione dei vincitori con la mostra dei finalisti.

Il giorno 21 marzo presso le Nappe dell’Arsenale di Venezia si terrà l’apertura al pubblico della mostra dei finalisti delle sezioni di pittura, scultura, arte fotografica, video arte ed arte ambientale. Si potrà anche assistere alla esibizione live di 5 performance e alla premiazione dei 6 vincitori assoluti e all’assegnazione dei premi speciali alle ore 18.

Domenica 22, a partire dalle ore 11 presso il Telecom Italia Future Centre a Venezia, vi sarà una visita guidata dedicata alle 5 opere interamente realizzate al computer o facendo uso di applicazioni e dispositivi digitali, tour con Domenico Quaranta.

Sabato 28, presso Tesa 105 Arsenale a Venezia si terrà un Art Talk dal tema “Il sistema dell’Arte a Venezia”, un incontro per scoprire il dietro le quinte di mostre, arte, cultura e spettacoli con i referenti di istituzioni ed enti attivi nella città di Venezia.

Dal 23 marzo al 3 aprile poi, alle Nappe Arsenale, laboratori didattici dedicati alle scuole sui temi “L’arte in puzzle” e “Le galee artistiche”. L’attività è realizzata con la partecipazione di Thetis e promossa dall’Assessorato alle Politiche Educative della Città di Venezia.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

I finalisti

Sezione Pittura

Hadieh Afshani (Iran), Mónica Alvarez Herrasti (Mexico), Victoria Arney (UK), Peter Baldinger (Austria), Bettina Beranek (Austria), Jessie Brennan (UK), John Brennan (UK), Hugo Cardenas (Colombia), Maxine Chionh (Singapore), Andrea Ciresola (Italy), Ana Couceiro (Portugal), Maria Cultrera (Italy), Alexander Egorov (Russia), Andrea F.L. Granchi (France), Judit Horvath Loczi (Hungary), Zoe Hounta (Greece), Kasia Kmita (Poland), Dario Maglionico (Italy), Filip Mirazovic (Serbia), Zhi Mo (P.R. China), Nasim Sima (Iran), Estela Ortiz Rodo (Spain), Kateřina Pažoutová (Czech Republic), Pamela Pintus (Italy), Luca Rinaldi (Italy), Noemi Staniszewska (Poland), Andrea Sante Taddei (Italy), Alexander Wtges (Republic of Panama), Yu-Hsin Wu (Taiwan), Yan Zhisheng (P.R. China).

Sezione Arte Fotografica

Sarah Elise Abramson (USA), Lena Aliper (Russia), Greg Allum (UK), Ferdinand Bart Alst (The Netherlands), Judi Altman (USA), Pierfranco Argentiero (Italy), Malgorzata Basinska (Poland), Francesca Belgiojoso (Italy), Nicoletta Boraso (Italy), Tania Brassesco & Lazlo Passi Norberto (Italy), Peter Braunholz (Germany), Patty Carroll (USA), Joseph Desler Costa (USA), Tomer Ganihar (Israel), Marta Gòngora (Spain), Juri Gottschall (Germany), Faraz Habiballahian (Iran), Andrea Hamilton (Perù), Sarah Hobbs (USA), Anna Hoffman (Russia), Luca Lupi (Italy), Maco Vargas (Perù), Birgit Moser (Germany), Lars Nordby (Norway), Paula Noya (Spain), Norma Picciotto (Italy), Rulfo (Uruguay), Christopher Sims (USA), Agustina Speroni (Argentina), Wo-Bik Wong (China S.A.R.).

Sezione Scultura e Installazione

Anele (Moldavia), Igor Antic (Serbia), CKӦ (Switzerland), Mohsen Baghernejad Moghanjooghi (Iran), Hans Beckers (Belgium), Francesca Maria Cabrini (Italy), Isobel Church (UK), Frédéric Develay (France), Mekhitar Garabedian (Syria), Kwangwoo Han (South Korea), Klaas Hübner (Germany), Christine Kettaneh (Lebanon), Alexander Kosolapov (Russia), Léa Maleh (Lebanon), Rosie Leventon (UK), Anthia Loizou (Greece), Ernesto Longobardi (Italy), Suresh Babu Maddilety (India), Mariangela Marra (Switzerland), Gonul Nuhoglu (Turkey), Loïc Pantaly (France), Emiliano Yuri Paolini (Italy), Matteo Peretti (Italy), Pedro Pires (Angola), Claire Ranaut (France), Seung Wook Sim (South Korea), Gian Paolo Striano (Italy), Thelma Leonor Espinal (Dominican Republic), Annalisa Venturini (Italy), Cristian Villavicencio (Ecuador).

L’elenco completo dei finalisti e tutti i dettagli degli eventi sono consultabili alla pagina dedicata alla mostra.